Aretha spodesta Bob
Aretha spodesta Bob

Aretha spodesta Bob

Nella nuova top 500 delle canzoni di tutti i tempi pubblicata da Rolling Stone, Aretha Franklin ha spodestato Bob Dylan, i Rolling Stones e John Lennon. La bibbia del rock ha aggiornato per la prima volta in 17 anni la sua storica hit parade e lo ha fatto all’insegna dell’inclusione. La nuova lista e’ stata creata con l’aiuto di 250 tra musicisti, giornalisti e producer che hanno preso in considerazione oltre quattromila canzoni. Tra le 500 prescelte, 254 (piu’ della meta’), non erano state messe in elenco nell’edizione del 2004 che aveva visto ai primi tre posti il futuro premio Nobel per la letteratura, l’ex Beatle e la band di Mick Jagger, tutti musicisti bianchi. La lista originaria era dominata da rock e soul, ora sono entrate nella top 500 generi diversi come l’hip hop, il latin pop, il country, il rap, l’indie rock e il reggae. Diciassette anni fa la versione di Respect del 1967 interpretata dalla grande Aretha era arrivata quinta.